RJ ANDERSON

RJ Anderson Stuntman - Adrenalinik - Luglio 2016

164

Non scopriamo Certo adesso che i video realizzati da Ken Block hanno inaugurato una sorta di filone dal quale nessuno vuole sentirsi escluso, la gincana è diventata così una sorta di movimento democratico e trasversale a cui possono aderire seguaci di tutte le classi sociali dal ragazzo squattrinato che guida una Ford Fiesta del 1986, al conducente di una motrice sportiva, dal giovane proprietario di una Lamborghini Gallardo, all’appassionato di fuoristrada. Quest’ultimo si chiama RJ Anderson pilota americano e stuntman che è tornato sotto i riflettori perché ha lanciato dei video pazzeschi con gli utili della Polaris inizia la sua carriera a 14 ruote Off Road All’età di 14 anni.
Un ponticello sul fiume, una pedana in contropendenza, in una piramide dei tronchi ma anche in mezzo pesante adibito al trasporto dei tronchi stessi in una sorta di anello in cui girare perpendicolare a terra. RJ Anderson ha solo 20 anni, ha vinto due campionati del mondo ed è una uno stuntman professionista entrando a far parte dell’Olimpo dei piloti folli a fianco di Pastrana e Ken Block giusto per citarne due.
RJ sfreccia in mezzo al degrado urbano creando acrobazie incredibilmente difficili ma questa non è Hollywood e non ci sono trucchi ed effetti speciali, è tutto reale e nessun’altra macchina sul pianeta può fare quello che ha fatto Anderson.
Percorso ad ostacoli folle, alla miniera di ferro abbandonata sulle pendici del Monte Baker nello stato di Washington dove è nato, insieme ai collaboratori un percorso pieno di ostacoli. RJ Andreson attacca senza timore salti enormi, arrivi ad alta velocità e l’infido terreno con mulini abbandonati, acciaio, vecchie fabbriche, cantieri, treni e una vasta gamma di enormi ostacoli artificiali distribuiti su 6 città limitrofe a Youngstown Ohio. Molte delle acrobazie sono state eseguite senza un solo salto pratica, ma i dettagli sono stati lavorati con cura in anticipo e il mezzo è stato appositamente adattato e progettato per affrontare tali salti pericolosi. In particolare il motore che è protetto contro i violenti colpi sul terreno che avrebbero potuto per forare la coppa che permette all’olio di defluire RJ migliora velocemente e in poco più di 7 anni è un professionista campione pro UTV, pro UTV campione dell’anno, vincitore Superlight Challenge Cup e TORC serie Rookie Of The Year, Pro2 Rookie dell’anno e un Campione Pro-Lite
Anderson guida un quod della Polaris modificato di tutto. ed elaborato in maniera decisamente radicale, i semiassi il motore sono realizzati ad hoc gli pneumatici misurano 30 pollici e sono montati su cerchi da 14. Le sospensioni permettono di assorbire anche gli asperità più impegnative mentre il telaio e la cellula di protezione sono opera della SDR Motorsport. Lo stuntman esegue un salto di 100 piedi su un treno in disuso con il tuo Buggy Turbo salta attraverso finestre ad alta velocità lanciato da rampe di acrobazie di ogni tipo mai vista prima.
Il side by side è un veicolo a 4 ruote chiamato anche UTV utility task vehicle o ROV recreational of away vehicles.
Gli UTV si differenziano ATV per la seduta del passeggero che è al fianco del pilota, hanno le cinture di sicurezza, Roll bar protettivi e qualche volta un cassone porta carico posteriore.
Gli UTV sembra essere un incrocio fra una ATV è un fuoristrada. Gli UTV sono mezzi perfetti per ogni tipo di terreno anche assai impervio e possono essere utilizzati anche per gare sportive. Gli UTV possono essere a due e a quattro ruote motrici, sono dotati di un ampio e robusto telaio, hanno generalmente sospensioni indipendenti e Roll bar anteriori e posteriori per ulteriore protezione da eventuali colpi o impatti.
I motori partono da una cilindrata di 300 cc il cambio è generalmente a variazione continua e la trasmissione è cardanica.
RJ è l’unione di gimkana, drifting, freestyle… Insomma c’è di tutto nelle performance di questo ventenne .
il Racing è ciò che RJ ama fare, e vincere è il suo obiettivo. Non vi è alcun dubbio che ha RJ Anderson farà parte del futuro luminoso delle Corse off road

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here